Israeli Air Force

notizie

Israele si prepara a distruggere la difesa della Siria, mentre la Russia si occupa dell'occidente


Israele sta considerando la possibilità di uno sciopero su larga scala sul sistema di difesa aerea siriano.

Nonostante il significativo rafforzamento dell'esercito siriano dal moderno missile russo S-300 "Favorit", oltre all'integrazione della guerra elettronica russa, radar e sistemi di difesa antiaerei e antimissile con i sistemi di difesa aerea siriana, Israele si prepara a lanciare uno degli attacchi più potenti sul territorio siriano . Ciò è dimostrato dal crescente numero di voli degli aerei da ricognizione israeliani sul confine tra la Siria e il Libano e dagli ultimi attacchi aerei israeliani in questo paese.

Secondo gli analisti, finché la Russia avrà una serie di preoccupazioni sulla situazione nello stretto di Kerch, Israele coglierà sicuramente l'occasione per attaccare la Siria. Al momento, ci sono tutti i prerequisiti per questo, in particolare, stiamo parlando di missili iraniani presumibilmente consegnati in Libano, della creazione delle nuove basi militari iraniane in Siria (secondo la parte israeliana - ndr), e del rifiuto della Russia di prendere qualsiasi misura influenza sull'Iran.

D'altra parte, dato l'ultimo attacco fallito di Israele su 29 a novembre 2018, la Siria potrebbe ben riflettere anche un attacco israeliano su larga scala, anche se fino ad oggi, il C-300 di Favorit non è ancora stato schierato per il servizio di combattimento, e quindi I militari siriani non saranno in grado di colpire gli aerei israeliani.

Penso che entrambe le parti volessero a lungo fare una "partita amichevole" tra F-35 e C-300 / 400.

Beh, dannazione, hai così tante armi lì e cosa ti farà Israele? Devi solo abbattere, e non guardare Netanyahu, quindi rispetteranno

pagina

al piano di sopra