Il pilota dell'aereo

notizie

"Non sono divertenti": i cinesi volano in aereo con le bottiglie in testa, cercando di fuggire dal coronavirus


I cinesi stanno cercando di fuggire dal coronavirus con bottiglie di plastica in testa.

La diffusione attiva del coronavirus 2019-nCoV costringe i cittadini cinesi a utilizzare i metodi più non standard di protezione contro questa pericolosa malattia, il tasso di mortalità da cui, secondo i dati ufficiali, sono già quasi 350 persone. Quindi, negli aeroporti in Cina, i cittadini sono stati visti con bottiglie di plastica, borse e caschi da motociclista in testa, e alcuni addirittura provano a viaggiare a bordo di un aereo in questo strano modo.

Contrariamente al ridicolo sui social network, gli esperti notano che a causa del fatto che il virus si diffonde attraverso la via respiratoria, tale protezione è relativamente efficace.

“Loro (i cittadini della Cina - circa. Ed.) Non sono divertenti. Per alcuni, questo è l'unico modo per proteggersi dal coronavirus. Sì, forse l'aspetto di tali cittadini è, per dirla in modo lieve, insolito, tuttavia, se questo fornisce protezione contro il virus, allora perché il metodo può essere considerato controverso? ”, - i voti degli esperti.

Va notato che negli aeroporti e a bordo tali cittadini sono trattati con una certa comprensione e non interferiscono con l'uso di alcun mezzo disponibile che possa in qualche modo proteggersi da un'infezione virale, in particolare sullo sfondo di una chiara mancanza di respiratori e maschere mediche.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra