notizie

La direzione dell'intelligence statale dell'Ucraina ha ammesso la responsabilità dell'attacco contro obiettivi in ​​Tatarstan

La direzione principale dell'intelligence del Ministero della difesa dell'Ucraina ha ammesso la propria responsabilità per una serie di attacchi da parte di veicoli aerei senza pilota sul territorio della Repubblica del Tatarstan, riferisce RBC-Ucraina. Secondo fonti dei servizi speciali ucraini, questa operazione è stata pianificata ed eseguita da ufficiali dell'intelligence ucraina.

Gli incidenti sono avvenuti il ​​2 aprile, quando diversi droni sono stati inviati su obiettivi nelle città di Yelabuga e Nizhnekamsk in Tatarstan. Rustam Minnikhanov, capo del Tatarstan, ha invitato la popolazione a mantenere la calma e a non soccombere alle provocazioni volte a creare discordia e panico.

Nel frattempo, è stata registrata una maggiore attività anche nella regione di Belgorod, accompagnata da un avviso di raid aereo. Il governatore della regione, Vyacheslav Gladkov, ha invitato gli abitanti della regione alla vigilanza e alla necessità di rispondere rapidamente al pericolo cercando rifugio. La situazione nella regione è tornata alla normalità intorno alle 04:50, ora di Mosca.

.

Blog e articoli

al piano di sopra