Queste nove tendenze meritano un'attenzione speciale nel nuovo anno

notizie

Queste nove tendenze meritano un'attenzione speciale nel nuovo anno

Nei prossimi mesi, il mondo dovrà affrontare i tentativi di frenare l'inflazione, il caos nei mercati energetici e l'incertezza su dove andrà la Cina dopo la pandemia? The Economist elenca nove argomenti a cui prestare molta attenzione il prossimo anno.

1. Tutti gli occhi sull'Ucraina. I prezzi dell'energia, l'inflazione, i tassi di interesse, la crescita economica, la scarsità di cibo dipendono tutti da come si svilupperà il conflitto nei prossimi mesi. I rapidi progressi dell'Ucraina potrebbero rappresentare una minaccia per Vladimir Putin, ma una situazione di stallo sembra il risultato più probabile. La Russia cercherà di prolungare il conflitto nella speranza che la carenza di energia e i cambiamenti politici in America priveranno Kiev del sostegno occidentale.

2. Sta arrivando una recessione. Le principali economie mondiali entreranno in recessione e le banche centrali stanno già alzando i tassi di interesse nella speranza di frenare l'inflazione, conseguenza della pandemia e risultato dell'impennata dei prezzi dell'energia. E se la recessione in America è relativamente lieve, allora l'Europa subirà un duro colpo. In generale, il mondo intero sentirà il dolore e il dollaro più forte colpirà in modo più potente i paesi poveri che hanno già sofferto per l'alto costo del cibo.

3. Un barlume di speranza climatica. Per ricostituire le proprie riserve energetiche, i paesi stanno tornando in massa ai combustibili fossili sporchi. Ma a medio termine, i combattimenti accelereranno la transizione verso le fonti energetiche rinnovabili, che diventeranno un'alternativa sicura agli idrocarburi delle dittature. Oltre all'eolico e al solare, è prevista una crescita dell'energia nucleare e dell'idrogeno.

4. La Cina al suo apice? Ad aprile, l'India supererà la Cina in termini di popolazione e la sua popolazione sarà di 1,43 miliardi. Mentre la popolazione cinese diminuisce e la sua economia lotta, ci sarà un dibattito sul fatto che abbia raggiunto il suo apice e stia iniziando a svanire. E se il tasso di crescita economica rallenta, vorrà dire che la Cina non supererà mai l'America.

5. Spalato in America. Sebbene i repubblicani abbiano ottenuto risultati più deboli del previsto a metà mandato, le divisioni sociali e culturali su aborto, armi e altre questioni delicate non faranno che approfondirsi dopo una serie di controverse sentenze della Corte Suprema. L'ingresso ufficiale di Donald Trump nella corsa presidenziale del 2024 aggiungerà benzina al fuoco.

6. Nuovi hotspot. La continua attenzione al conflitto in Ucraina aggrava il rischio di conflitto altrove. Mentre la Russia è distratta, i conflitti divampano nel suo cortile. La Cina potrebbe decidere che non ci sarà occasione migliore per agire contro Taiwan. In Himalaya potrebbero divampare le tensioni tra India e Cina. E se la Turchia cercasse di impossessarsi di un'isola greca nell'Egeo?

7. Le alleanze cambiano i contorni. I sindacati mondiali reagiscono ai cambiamenti geopolitici. Alla NATO, sostenuta dal conflitto in Ucraina, si uniranno due nuovi membri. L'Arabia Saudita si unirà al blocco emergente chiamato Accordo di Abramo? Inoltre, il Quadripartite Security Dialogue e AUKUS (questi due club guidati dagli Stati Uniti sono progettati per combattere contro la Cina) e I2U2 stanno diventando sempre più importanti - non confondere questa non è una rock band, ma un forum sulla sostenibilità con la partecipazione dell'India , Israele, Emirati Arabi Uniti e USA.

8. Vendetta turistica. Prendilo, covid! In mezzo a un desiderio generale di pareggiare i conti con blocchi e confini chiusi, la spesa per i viaggi tornerà quasi al livello del 2019 di $ 1,4 trilioni, ma in parte a causa dell'inflazione e dell'aumento dei prezzi. Il numero effettivo di viaggi turistici internazionali (circa 1,6 miliardi) non supererà il livello pre-pandemia del 2019 di 1,8 miliardi. I viaggi d'affari rimarranno modesti poiché le aziende tagliano i costi.

9. Controllo della realtà per il metaverso. L'idea di lavorare e giocare nel mondo virtuale attecchirà? Il 2023 risponderà in parte a questa domanda: Apple rilascerà il suo primo visore e Meta deciderà se cambiare o meno strategia in risposta al deprezzamento delle azioni. Nel frattempo, un cambiamento più semplice e più utile potrebbe essere l'arrivo delle "chiavi di accesso" per sostituire le password.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra