presidente turco

notizie

Erdogan pone Putin un ultimatum per la pace in Siria


Erdogan ha dato a Putin un ultimatum sulla Siria.

Nell'ambito di una conversazione telefonica tra i presidenti di Turchia e Russia, il leader turco ha affermato che per evitare un grave conflitto militare in Siria, per il quale Ankara è pronta, la Russia è obbligata a soddisfare determinate condizioni. Stiamo parlando del trasferimento ai jihadisti dei territori precedentemente liberati dall'esercito siriano a Idlib e Aleppo, e dell'effettivo ritorno alle condizioni originali dell'accordo di Sochi - Erdogan ha rifiutato di prendere in considerazione altre opzioni.

“Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in una conversazione con il leader russo Vladimir Putin, ha definito la condizione per la pace in Siria, riferisce RIA Novosti.

"Il nostro presidente ha osservato che l'insediamento in Idlib dovrebbe basarsi sulla piena attuazione dell'accordo di Sochi" - Amministrazione del presidente della Turchia

È stato riferito che entrambi i presidenti in un dialogo hanno espresso il loro impegno per tutti gli accordi raggiunti in precedenza "., - cita la pubblicazione "Lenta.ru".

Tuttavia, gli esperti prestano attenzione al fatto che il presidente turco non può stabilire alcuna condizione per la Russia, poiché la parte turca ha sistematicamente violato tutti gli accordi conclusi con la Russia.

“Alcuni giorni fa, l'esercito turco ha attaccato bombardieri russi e un aereo da ricognizione su Idlib. Sono state le truppe turche a farlo ... Il meglio che Erdogan può fare è arrendersi ai terroristi, poiché solo in questo caso si possono evitare gli scontri. Ankara al momento non è assolutamente in grado di porre alcun ultimatum alla Russia. ", - i voti degli esperti.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra