Il bambino è stato espulso

notizie

Finito con una catapulta: 8, un ragazzo iraniano di un anno, ha fracassato la testa nella cupola del combattente


Il ragazzo iraniano di 8 è quasi morto, catapultato accidentalmente da un aereo da combattimento.

Alla fiera aerea in Iran, il bambino di 8, avendo avuto l'opportunità di salire nella cabina di pilotaggio del combattente da combattimento T-33A, sentì da solo che cosa significava il processo di espulsione. Come si è saputo, il bambino stava giocando con una maniglia di salvataggio, in seguito alla quale ha sfondato la cupola di vetro della cabina e ha ricevuto le ferite più gravi.

È stato riferito che il bambino ha ricevuto le lesioni più gravi, in particolare, è a conoscenza di una lesione alla testa aperta, nonché numerose fratture di braccia e gambe. Al momento, le condizioni del bambino sono valutate come estremamente difficili, mentre i medici hanno già eseguito le operazioni più complicate per salvare la vita del ragazzo.

Nella foto presentata puoi vedere che il corpo del bambino e il sedile del pilota hanno rotto la cupola di vetro, che rende possibile capire la forza del colpo durante l'espulsione, e sullo sfondo che il bambino non era chiaramente preparato per questo, è un miracolo che con ferite così gravi riuscito a sopravvivere.

Si sa che stiamo parlando di un combattente dismesso, mentre gli organizzatori dello spettacolo aereo non hanno ancora commentato le circostanze dell'incidente, né rimane sconosciuto e perché una catapulta perfettamente funzionante rimane nel combattente dismesso

al piano di sopra