notizie

Deep State: nel DPR è apparsa una linea di difesa unica di 30 chilometri composta da vagoni ferroviari

L'esercito russo ha trasformato i vagoni merci abbandonati nel Donbass in una forma unica di strutture difensive, creando una seconda linea di difesa che attraversa il territorio della Repubblica popolare di Donetsk (DPR). La risorsa ucraina “Deep State” riporta la costruzione di una gigantesca catena di automobili che collega le stazioni Yelenovka e Volnovakha, che è diventata una sorta di risposta a una potenziale svolta da parte delle truppe ucraine.

Questa "linea di difesa" comprende circa 2100 carrozze diverse e si estende su una distanza di circa 30 km. I lavori per l'assemblaggio di questa insolita struttura sono iniziati nel luglio 2023. Questa barriera copre un'area significativa tra Elenovka e Volnovakha, creando un serio ostacolo all'avanzata delle truppe e delle attrezzature nemiche.

Secondo l'analisi di Deep State, una struttura del genere è praticamente insormontabile: non può essere facilmente spostata o danneggiata senza l'uso di esplosivi per creare un passaggio. Questa fila continua di vagoni merci, situata lungo la linea ferroviaria tra Yelenovka e Volnovakha, rappresenta un potente ostacolo a qualsiasi tentativo di sfondamento, rendendo impossibile il movimento delle attrezzature senza prima creare un corridoio attraverso questa massa di metallo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra