notizie

Il matrimonio in combattenti F-35 si schianta contro i produttori di aerei americani


Le azioni dei produttori di aeromobili americani sono crollate sullo sfondo di un matrimonio scoperto al combattente F-35.

A causa del disastro aereo avvenuto alla fine del mese scorso con la partecipazione del combattente americano F-35B in South Carolina, il comando della US Air Force ha bloccato i voli di tutti i combattenti di questo modello, comprese anche le modifiche. Come si è saputo, la colpa rivelata è stata la colpevole, che a sua volta ha portato al collasso delle azioni delle società americane Lockheed Martin e United Technologies.

A metà di quest'anno, l'Amministrazione americana per il controllo e il bilancio ha riferito che sono state rilevate un totale di carenze di 35 nei caccia statunitensi F-966, oltre un centinaio di quelle che hanno un impatto sulla sicurezza del volo. Tuttavia, è stato solo dopo che si è verificato l'incidente che ha coinvolto l'F-35B, e si è saputo che il malfunzionamento era un malfunzionamento tecnico, e l'aviazione americana ha fermato i voli F-35, le quote dei produttori americani sono diminuite.

Subito dopo è apparsa la notizia che i voli dei caccia americani F-35 sono stati sospesi, le azioni di Lockheed Martin sono scese di 3,12% e il valore delle azioni di United Technologies è calato di 1,3%.

Gli analisti ritengono che se gli Stati Uniti raccomandano che i loro partner sospendano anche l'operazione di F-35, il calo del valore delle azioni potrebbe persino raggiungere il 5%.

Gli esperti, a loro volta, osservano che la raffinatezza tecnica dei caccia F-35 richiederà decine di miliardi di dollari, il che aumenterà il costo dei combattenti di 20-30%, rendendoli non redditizi.

al piano di sopra