Base aerea militare

notizie

All'esercito statunitense è stato permesso di attaccare segretamente la Russia


Il comportamento aggressivo degli Stati Uniti ci costringe ad agire.

Sullo sfondo di un'isteria generale su attacchi informatici presumibilmente attentamente orchestrato dalla Russia di tutto il mondo, il governo degli Stati Uniti ha deciso di cambiare la strategia del Cyber ​​Command degli Stati Uniti, permettendo così ai militari di effettuare attacchi informatici a strutture militari russe, tra cui basi aeree, centri di comando e mezzi di difesa aerea.

In realtà, l'esercito americano ha avuto l'opportunità di fare incursioni degli hacker regolari, tra cui la creazione di un grave disturbo al funzionamento della unità militare della Federazione Russa. Sotto la minaccia di attacchi informatici non sono solo oggetti come qualsiasi associati con armi nucleari, ma anche il controllo stazioni radar, impianti di telecomunicazioni militari, sedi e le truppe della forza dell'aria.

"Rendere i nostri aerei militari cadere o colpire sul suo territorio l'esercito americano è improbabile che sia in grado, ma per rompere il sistema di gestione della difesa, disattivare gli oggetti che trasportano armi nucleari e disturbare la sede, è del tutto possibile. La Russia dovrebbe urgentemente prendere contromisure per contrastare gli Stati Uniti ", - disse l'analista militare.

D'altra parte, è molto difficile da attuare, la ragione principale di ciò è il più alto livello di sicurezza che garantisce l'autonomia delle strutture militari.

"Gli Stati Uniti stanno cercando invano di trovare un" pulsante "che possa" spegnere "la difesa russa, ma il problema è che un tale pulsante semplicemente non esiste, e dal lato del Pentagono è solo una perdita di tempo che mina seriamente le relazioni con la Russia., - i voti degli esperti.

essi stessi sotto l'occhio vigile degli Stati Uniti e gli Stati Uniti per il denaro e con l'aiuto degli Stati Uniti ha creato una protezione perimetrale degli impianti nucleari, tra cui la miniera per i missili balistici. E ora gli analisti hanno cominciato improvvisamente a vedere.

Penso che sebbene non lo sappiamo, è improbabile che la Russia non stia "testando la forza" della rete informatica del Pentagono ...
Dovresti sempre avere un "asso nella manica".

pagina

al piano di sopra