Periodo di divieto. Cosa aspettarsi dalla cessazione dei voli per la Turchia?
articoli dell'autore
Periodo di divieto. Cosa aspettarsi dalla cessazione dei voli per la Turchia?

Periodo di divieto. Cosa aspettarsi dalla cessazione dei voli per la Turchia?

Dopo un atto cinico di distruzione del bombardiere russo Su-24 nei cieli sopra la Siria, Russia e Turchia sul serio tesi i rapporti su quasi tutti i conteggi, siano essi politici, economici o di altra interazione. Inoltre, il probabile inizio della prossima settimana i vettori aerei russi, così come il turco, non sono ammesse ad effettuare voli tra i due paesi, che è naturalmente un duro colpo non solo per la sfera turco di turismo leisure, ma anche per i vettori nazionali.

Secondo alcune ipotesi, la prossima settimana «Turkish Airlines» Turkish Airlines sarà vietato ufficialmente a voli passeggeri in Russia, i rischi delle compagnie aeree turche perdere fino al 50% del suo traffico passeggeri, che è naturalmente un impatto molto negativo sulle sue attività. Attualmente, la compagnia aerea «Turkish Airlines» si esibisce in Russia 46 voli regolari, superando tutti gli altri vettori che operano tra i due paesi, e la perdita costerà passeggeri della nave ammiraglia turca compagnia aerea è costoso. Inoltre, come gli esperti suggeriscono, se i voli, dopo un terribile incidente aereo Airbus A321, l'Egitto avrebbe dovuto escludere temporaneamente, si dovrebbe presumere che l'abolizione di voli tra Russia e Turchia sarà di un lunghissimo personaggio - secondo alcune stime, fino dagli anni 2 4.

Tuttavia, è necessario chiarire che i vettori aerei nazionali subiranno anche il divieto dei voli, poiché solo la più grande compagnia aerea russa Aeroflot opera voli regolari 39 in questa direzione, e poiché si tratta di cancellare tutti i voli, si deve presumere che Anche il trasporto aereo interno subirà danni ingenti. Tuttavia, alcuni esperti russi ritengono che in una situazione simile, con l'approccio giusto e qualificato, il riposo in Turchia possa essere sostituito dal riposo in altri paesi - la regione asiatica, in particolare, Cina, Tailandia e Vietnam non sono meno popolari tra i turisti russi, e garantendo la qualità dei servizi, vendendo biglietti a prezzi ragionevoli, le conseguenze per l'aviazione russa saranno ridotte al minimo, mentre il vettore aereo turco non avrà spazio per accogliere i propri clienti.

Tra l'altro, ci sono anche prove che tra i turisti russi certamente apparire, e coloro che non sono pronti a scambiare vacanza in Turchia alle località di altri paesi, che a loro volta porteranno a volare in questo paese da altri paesi nelle immediate vicinanze del Russia, in particolare, questo include la Bielorussia, l'Ucraina e paesi baltici, dove sarà possibile volare in vacanza in Turchia.

Inoltre, va notato che a tutt'oggi le informazioni sulla soppressione dei collegamenti aerei con la Turchia è ora ufficialmente annunciato non era, perché vi è la possibilità che l'interazione nel settore dell'aviazione civile e traffico passeggeri con questo paese continui, sebbene a un basso livello di fiducia relazioni.

Kostyuchenko Yuriy appositamente per Avia.pro

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra