La guerra che stiamo perdendo: i successi e le perdite dell'ICS in Siria
articoli dell'autore
La guerra che stiamo perdendo: i successi e le perdite dell'ICS in Siria

La guerra che stiamo perdendo: i successi e le perdite dell'ICS in Siria

 

In 2015, la Russia è stata coinvolta in un'operazione militare in Siria. Per tre anni, i servizi di sicurezza militari russi hanno ottenuto un successo straordinario nella distruzione del gruppo terroristico "Stato islamico", liberando la maggior parte del territorio della Repubblica araba e riportando la vita pacifica nelle più grandi città e aree popolate. Tutto questo successo, tuttavia, non lo considera inappropriato, è una guerra che la Russia perde, e in tutti i sensi.

 

Il successo della videoconferenza russa in Siria 2015 - 2018

 

La comparsa dei servizi di sicurezza militari russi in Siria è stata una sorpresa completa per i gruppi radicali locali, per i terroristi "IGIL" e per gli Stati Uniti. Si credeva che i giorni di Bashar Assad al potere fossero già numerati, e la Siria diventasse un altro paese, sul quale sventolava la bandiera della democrazia americana.

Con che cosa è esattamente l'emergere di un gruppo di aviazione militare russa in Siria? Innanzitutto, la Siria è sempre stata un alleato della Russia. In secondo luogo, avendo perso un alleato in Medio Oriente, la posizione della Russia nel mondo sarebbe notevolmente indebolita, mentre ciò porterebbe al rafforzamento degli Stati Uniti. In terzo luogo, la Russia doveva dimostrare il suo potenziale militare all'Occidente e la lotta contro il terrorismo era perfettamente adatta a questi scopi.

Mappa della posizione delle forze militari in Siria 1 novembre 2015 anno

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"

Così è apparso il territorio della Repubblica araba siriana su 1 di 2015 di novembre. Come si può vedere, le forze di governo della Repubblica araba ha subito una pesante sconfitta dopo l'altra, ma dal momento che l'inizio di un'azione militare, i militanti sono venuti sotto una pioggia di bombe e missili russi, e, come si è visto negli eventi della mappa già 20 novembre 2015, i leader del gruppo terrorista "islamico stato "per rendersi conto quali problemi potrebbe portare alla Siria attacco russo aerei, caccia e bombardieri

Mappa della posizione delle forze militari in Siria 20 novembre 2015 anno

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali

 

Dopo soli tre mesi, 17 February 2016, VCS russo furono in grado di distruggere diverse migliaia di combattenti dell'Igil, dando così alla Siria la speranza per la liberazione della repubblica araba dai terroristi.

Mappa della posizione delle forze militari in Siria 17 febbraio 2016 anno

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali
  •  

Tre mesi dopo, il VCS russo ottenne un successo fenomenale, iniziando a premere attivamente i terroristi, eliminandoli dai territori precedentemente controllati e consentendo alle forze del governo siriano di riprendere il controllo nella repubblica araba.

Mappa della posizione delle forze militari in Siria 17 maggio 2016 anno

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali

 

Un anno dopo l'inizio delle operazioni militari in Siria (anni 17 novembre 2016), VKS russi in grado di garantire il controllo su quasi tutto il territorio occidentale della Repubblica araba, tuttavia, i terroristi "LIH", realizzando il deplorevole la sua posizione, intensificato l'offensiva, prendendo il controllo della maggior parte della Siria .

Mappa della posizione delle forze militari in Siria 17 novembre 2016 anno

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali

 

A maggio 2017, il sistema di sicurezza militare russo era saldamente radicato in Siria, tuttavia, come si può vedere sulla mappa degli eventi, non è stato raggiunto alcun successo significativo nella lotta contro i terroristi, tuttavia i risultati positivi in ​​questo erano ancora evidenti.

Mappa della posizione delle forze militari in Siria 17 maggio 2017 anno

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali

 

Tuttavia, il secondo anniversario delle operazioni militari della Russia in Siria, i ribelli ha cominciato a soffrire una sconfitta schiacciante, che è stato a causa della fase attiva dell'operazione contro i terroristi e militanti, il rafforzamento delle forze governative siriane delle attrezzature militari russi, e la soppressione di un luogo comune nemico. In determinate circostanze, i caccia russi e bombardieri potrebbero essere applicati da diverse centinaia di attacchi aerei sulle posizioni dei terroristi e militanti nel corso della giornata, che è stato devastante per loro, in modo che nella città siriana ha cominciato a tornare alla vita pacifica.

Mappa delle forze militari in Siria 17 novembre 2017l'anno

 

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali

 

A maggio 2018, grazie al supporto attivo dei servizi di sicurezza militari russi, le truppe del governo siriano controllavano la maggior parte del territorio della Repubblica araba, ea luglio hanno completamente riacquistato il controllo del territorio a ovest e sud, ripristinando il controllo al confine con Israele e Giordania.

Mappa delle forze militari in Siria 17 Maggio 2018l'anno

 

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali

 

Mappa delle forze militari in Siria 1 August 2018l'anno

 

  • * Regione rossa: forze che agiscono dalla parte degli attuali governanti sirjic, inclusi Iran, Russia, ecc.
  • * Black region - le forze del gruppo terroristico "Stato islamico"
  • * Area gialla - distaccamenti curdi e posizioni statunitensi
  • * Area verde: forze di opposizione e gruppi radicali locali

 

Il ritorno in Siria di una vita pacifica fu un successo per i servizi di sicurezza militari russi, e questa è sicuramente una vittoria, non definitiva, ma colossale.

 

Sconfitte e fallimenti del complesso militare-industriale in Siria

 

Nonostante il fatto che i servizi di sicurezza militari russi fossero in grado di dimostrare il loro più grande potere, nel quadro dell'operazione militare, oltre al successo, ci furono anche serie sconfitte. Non si tratta di eventi globali, ma, nondimeno, le perdite in Siria fanno pensare se la presenza in Russia sia diventata vittoriosa.

Non tutti sanno che durante l'operazione speciale nella Repubblica araba siriana, i servizi di sicurezza militari russi hanno perso unità 14 di equipaggiamento militare:

  • Il bombardiere Su-24 (24 November 2015 year) - abbattuto da un combattente turco;
  • Il combattente MiG-29 (estate 2017) - si è schiantato sul Mar Mediterraneo;
  • Il combattente Su-33 (estate dell'anno 2017) - si è schiantato quando è atterrato sul ponte di "Admiral Kuznetsov";
  • Il bombardiere Su-24 (10 October 2017 year) - è uscito dalla pista e è crollato;
  • Sturmovik Su-25 (3 febbraio 2018 anno) - abbattuto dai terroristi;
  • Aereo militare da trasporto An-26 (6 March 2018 anno) - si è schiantato quando è atterrato alla base aerea "Khmeimim";
  • Il combattente Su-30SM (3 maggio 2018 anno) - si è schiantato sul Mar Mediterraneo;
  • Elicottero shock Ka-52 (7 maggio 2018 anno) - i motivi sono sconosciuti.

Oltre a questi incidenti, ci sono segnalazioni di perdite di elicotteri:

  • Mi-8AMTSH;
  • Mi-8AMTSH-B;
  • 2 x Mi-35M;
  • 2 x Mi-28.

Naturalmente, in ogni conflitto militare ci sono perdite, ma la maggior parte degli incidenti sono dovuti a malfunzionamenti tecnici ed errori.

A mio parere, la politica della Russia è estremamente mite. Mi ricordo che qualcuno con veemenza ha condannato la distruzione del bombardiere russo Su-24 caccia turco (24 novembre 2015 anno), qualcuno ad alta voce ha dichiarato la propria disponibilità a cancellare la posizione dei militanti Dzhebhat en-Nusra "(un gruppo terroristico la cui attività è vietato in Russia - ed. auth.) nella provincia di Idlib, di farla finita con i terroristi e gli insorti per cacciare sostegno degli Stati Uniti i radicali che si oppongono Assad. Nessuno dei precedenti è stato fatto! Come si suol dire, hanno iniziato una buona salute e si sono laureati per la pace.

Ora la Turchia ha schierato i suoi sistemi di difesa aerea in Siria, gli Stati Uniti d'America hanno annunciato una no-fly zone nel nord della Siria con un'area di 26 mila chilometri quadrati (14% del totale del territorio siriano). La Russia semplicemente non si preoccupava della presenza della Russia in Siria e, cosa più interessante, la Russia ha deciso di negoziare con i terroristi ... Una superpotenza la cui potenza militare può distruggere la maggior parte del pianeta sta negoziando con una banda di terroristi di diverse migliaia di persone !!! E questa non è un'invenzione, il capo del ministero della Difesa russo ha dichiarato apertamente questo.

"Ci sono negoziati pesanti, viscosi e complessi a tutti i livelli con quelli che prima erano chiamati opposizione moderata, ma ora insorti, con i loro leader"

Scusa per la mancanza di tatto, ma che diavolo puoi negoziare con militanti e terroristi? Terroristi e militanti che attaccano la base aerea russa "Khmeimim" con droni e tengono prigionieri i civili per la paura.

Probabilmente ti starai chiedendo come procedere nella mia comprensione di questa situazione? In realtà, non è saggio inventare qualcosa di astuto qui, ma agire con metodi che l'Occidente usa, che sono abbastanza legittimi ed efficaci. Basta solo avvertire il cosiddetto. "Alleati occidentali" e Turchia che, in connessione con l'aggressione dei militanti, le posizioni dei terroristi saranno colpite, avvertite per diversi giorni, dando l'opportunità di allontanarsi da queste posizioni e distruggere i militanti. Ricorda, la Turchia ha chiesto alla Russia e alla Siria se avrebbe potuto invadere la repubblica araba. Washington ha chiesto se è possibile per gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la Francia emettere sulla Siria più di cento missili da crociera? Si tratta di misure simmetriche, e qui non c'è nulla di vergognoso, soprattutto se la Russia vuole consolidare lo status di potenza mondiale.

Proteggere la Siria può e non, per esempio, mettendo di questo paese S-300, che, anche se non sono moderne, ma perfettamente adatto per il controllo di praticamente qualsiasi bersagli aerei in un raggio massimo di 200-300 chilometri, tuttavia, motivi del tutto sconosciuti, la Russia ho deciso di fare concessioni a Israele, uno dei paesi sono attivamente collaborato negli stati Uniti, e rifiutò.

 

Invece di reclusione ...

 

Nonostante il fatto che è stato grazie al controllo della Russia, ribelli e terroristi, è quasi completamente sequestrati della Siria, è riuscito a distruggere che, sembrerebbe, è una vittoria, ma la Russia perde in Siria. Andando sulle concessioni della NATO, la Russia mostrerà le sue debolezze, e durante le operazioni militari solo la perdita sarà nella Repubblica araba di fondi, le persone e le attrezzature, ma questa situazione può essere risolto solo mostrando al mondo la sua potenza da una posizione di forza e politica rigida contro i terroristi, militanti e loro sostenitori.

 

Kostyuchenko Yuri in particolare per Avia.pro.

Vuoi pensionati per ricevere una pensione decente? Volete avere la vostra fatica non viene ammortizzato a causa l'aumento del prezzo del dollaro e ridurre il costo del petrolio? Vuoi un cielo tranquillo sopra la tua testa e la testa dei tuoi nipoti. Quindi ricorda la semplice verità: la Russia dovrebbe sforzarsi di essere un vantaggio politico, economico, culturale. Solo la consapevolezza dei nostri bisogni può innescare la formazione del capitale nazionale. Mentre noi imponiamo l'idea di denaro come una risorsa limitata dalla vendita del petrolio, ci siederemo bagnato sotto la pioggia sulla montagna di mattoni e di sognare la propria casa calda, che siamo in grado di costruire, ma se vogliamo qualcuno deve pagare per questo. Ma non abbiamo bisogno di nulla, ricordalo. E questa casa, dobbiamo costruire, ne abbiamo bisogno noi stessi, e se la regolamentazione dei rapporti tra di loro, abbiamo bisogno il rublo, allora il rublo stampiamo noi stessi. Questo è ciò a cui stiamo assistendo nella politica del suo paese natale è che una parte della società, Dorval di riserve di valuta estera in contanti limitato, fa molto poco per la maggior parte della popolazione potrebbe utilizzare le risorse che abbiamo per lo sviluppo dell'economia nazionale. Quello che sta accadendo in Siria - è piccola, rendendo il rublo persone più costoso, e come sempre potente nei circoli dominanti, che hanno abbastanza del loro reddito, e sono disposti a cedere al nemico tutte le cose che rendono la nostra guerra per noi.

Data la povertà in cui i pensionati della Russia sono e completa disintegrazione del potere, non è più necessario parlare di alcuna vittoria, compresa la Grande Guerra Patriottica.

Ameram è profondamente interessato a te, che sapeva chi c'era. Ma con il resto non è così semplice. Questi amici immaginari quando ti voltano le spalle. Questa non è la nostra guerra
La lotta per le risorse e solo
E guarda quanti aeroporti hanno gli ebrei e i giordani nello stesso posto sono koolitsy nel mare, se vanno insieme un po 'non sembreranno

Non condivido la posizione dell'autore nell'articolo! Il fatto stesso che ci sia una forte presenza delle forze della Marina russa nel Mediterraneo e la cooperazione tecnico-militare in Siria, e poi quella legittima, è una grande vittoria! Quando le truppe della NATO si sono avvicinate ai confini della Russia e gli Stati Uniti hanno schierato il loro sistema di difesa antimissile nell'Europa orientale, in caso di conflitto, queste forze militari russe si troveranno nella parte posteriore dei paesi europei della NATO. E questo non è uno scherzo! Con i terroristi ce la faranno. Ma qui i punteggi vanno alla non neutralizzazione della NATO. Ne sono convinto !!!

Oh, come vuoi sembrare un guru tra i plebei! Sorprendentemente, l'autore è un esperto in molti settori della nostra vita (quando legge i suoi numerosi studi). E perché un tale UMANITARIO non è un consigliere del presidente del nostro paese, anche se perché solo il nostro? È tempo di andare avanti negli esperti mondiali! Ma è naturale che la modestia non permetta! Pertanto, scrive articoli a livello di giornale del villaggio.

La traduzione della discussione sul piano dei morsi personali offende l'oratore

Nello stile dei moderni "ricercatori" tedeschi dei risultati della seconda guerra mondiale, secondo loro, sia la battaglia di Stalingrado che quella di Kursk, i nazisti vinsero, ma si ritirarono da considerazioni puramente tattiche e strategiche. E l'autore del breve articolo decise di andare sull'argomento con conclusioni abbastanza assurde e illogiche. Saresti, caro e irrispettoso nei media ucraini a parlare apertamente - ci sono persone come te che piacciono e apprezzano. E noi della Marina parliamo solo di queste persone - stronzo. E ancora: in un conflitto così prolungato, la perdita di personale e di aerei è trascurabile. Credi al veterano della Marina con esperienza 25-anno. È immediatamente evidente che l'autore è semplicemente un guerriero coraggioso. Nell'esercito, se serviva, probabilmente mangiava sul prod.slade.

Anche se non ho prestato servizio nell'esercito, condivido la tua posizione.

Per sapere chi ha vinto o perso, devi sapere quali obiettivi hanno i partecipanti al conflitto. Non penso che tutto sia così semplice: gli americani vogliono creare nell'area della loro responsabilità il Kurdistan (i curdi nel mondo almeno 40 milioni). Vogliono negoziare su questo con la Turchia, che è contro la Russia, che ha aiutato i curdi. La Siria "com'era" non sarà in grado di essere ripristinata.

E l'ebreo Sholom-Pukish, l'ebreo-nano e l'auto-nominato, non per la protezione della Siria o per gli interessi russi lì i soldati russi sono rovinati. Questa feccia copre i confini dell'insediamento ebraico di Israele da Igil e Iran. Non per niente questa feccia del nano Yid nell'anno 2001 giura fedeltà allo Yid Sion nel muro puzzolente yiddish di pianto. Rus più che 20 anni di lamenti sotto il giogo dello yiddish, e l'autore dell'articolo si lamenta della Siria. È necessario preoccuparsi per il proprio popolo e sforzarsi di rovesciare il giogo ebraico in Russia.

Rosia non geme sotto il giogo, ma semplicemente tu, non molto adeguata, malsana, malata di mente, vedi ovunque una minaccia. La mania della persecuzione funziona così: un'apparente minaccia da tutte le parti, nemici ovunque: ebrei, pindo, tartari, cunei. Cinese e non esiste un numero per loro. Povera piccola madre Russia: circondata da nemici. Sei un idiota sulla mappa! Come puoi circondare più di te? E sui nemici in giro: allora anche Israele non è in giro con gli amici.

Appoggio e in generale a noi che non un amico un disastro

Conclusioni L'autore di questo articolo su come fare proprio ingenuo nella sua evidenza, perché non tiene conto di una serie di motivi e fattori che sono nascosti a livello di negoziati formali e accordi.

Come sempre, ha iniziato per la salute, e finito per la pace, la guerra è persa, la guardia! (cappello), e poi su fogli 10: la guerra ha vinto! In realtà combattimenti perdite 2 (due) aerei. E in condizioni pacifiche, gli aerei battono costantemente (sfortunatamente). E non solo a noi.
E se sai come vincere in un confronto globale - corri per presidente!

Tutto il tuo Kostyuchenko funziona senza intoppi e dovrebbero essere condotte le trattative. ricorda la crisi dei Caraibi. e Kennedy sparò ai loro bastardi, ma anche la città di 1 non cedette alle bombe.

pagina

.

Migliore del mondo dell'aviazione

Gufo di Harry Potter è stato girato in un aeroporto di New York.
notizie
09.12.2013. "Specialisti in the wild" è stato incaricato di distruggere una razza rara di gufi vicino l'aeroporto di New York (JFK).
La compagnia aerea aereo dimenticato il passeggero dormire ExpressJet.
notizie
Dicembre 9 2013. I rappresentanti della compagnia aerea non riescono a capire il motivo per cui il passeggero che stava dormendo, non è stato visto.
al piano di sopra