La cooperazione nel settore dell'aviazione con l'Ucraina. Vantaggi e svantaggi di entrambe le parti
articoli dell'autore
La cooperazione nel settore dell'aviazione con l'Ucraina. Vantaggi e svantaggi di entrambe le parti

La cooperazione nel settore dell'aviazione con l'Ucraina. Vantaggi e svantaggi di entrambe le parti

Non molto tempo fa, un anno fa, le compagnie aeree russe hanno avuto un grande successo in cooperazione con l'Ucraina, con prospettive di entrambe le parti sono stati molto promettenti. Tuttavia, il colpo di stato nel paese ha portato a conseguenze non volute, che certamente riflette nel settore del trasporto aereo di entrambi i paesi. L'impulso principale per i rapporti diversi tra l'Ucraina e la Federazione russa è stata la separazione della penisola di Crimea, che si muoveva nella Federazione Russa. Anche nonostante il fatto che molte potenze mondiali riconosciuto le elezioni come valido in Crimea, l'Ucraina si rifiuta di riconoscere il fatto che quella era la causa del peggioramento delle relazioni tra i due paesi, vylivshimisya nel conflitto politico.

Perdite ucraini nel settore dell'aviazione

Il grande momento negativo della comparsa di un conflitto politico ha ricevuto Ukraine stesso, che perde la sua assenza di routing centinaia di milioni di dollari. Si nota che la cancellazione del volo per Russia è legata in misura maggiore al fatto che le autorità stesse provocano calore della situazione e voli annullando in molte città russe.

La maggior parte degli aeroporti dell'Ucraina, tra cui l'aeroporto Dnipropetrovsk, aeroporto Kharkiv, operare solo un terzo della sua capacità. In definitiva, questo è dovuto proprio al fatto che al momento le autorità non possono garantire la sicurezza dei voli sul proprio territorio, in particolare, servito come un'altra prova della distruzione del Malaysian Boeing 777 con quasi trecento passeggeri a bordo. Il punto non è nemmeno nel fatto di chi effettuato la distruzione del l'aereo di linea, ed è per questo, consapevole del conflitto sul suo territorio, le autorità non hanno avvertire la comunità internazionale che non vi è una vera e propria minaccia per aeromobili civili.

Non molto tempo fa, la compagnia "Aeroflot" ha invitato le autorità ucraine a riprendere i voli a Kharkov e Dnepropetrovsk, ma è stato negato. E 'possibile che la ripresa della cooperazione potrebbe portare al miglioramento della situazione nel settore dell'aviazione civile in Ucraina, ma è chiaro che nei prossimi sei mesi non lo faranno.

Inoltre, significativamente influenzato e altri grandi aeroporti ucraini, ma questo è dovuto in gran parte al fatto che i fondi sono assegnati per la loro manutenzione, che attira sempre meno passeggeri, e possono eventualmente causare e rifiutandosi di lavorare, e un certo numero di ucraino compagnie aeree.

Il problema più grande per l'Ucraina rappresentano le sue imprese di trasporto aereo, i cui principali obiettivi erano russi società-consumatori di prodotti finiti. Naturalmente, parte della produzione da parte delle imprese di costruzione di aeromobili in Ucraina è ancora fornita ai clienti in Russia, ma è almeno altrettanto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, che naturalmente può portare alla chiusura o completa devastazione nell'ambito dell'aviazione dell'Ucraina.

Purtroppo, oggi si riunisce molti settori della politica dello Stato, e l'aviazione in questo caso non è un'eccezione.

Le perdite per la Russia nel settore dell'aviazione

La maggior parte degli esperti di oggi tendono al fatto che la mancanza di cooperazione reciprocamente vantaggiosa nel settore dell'aviazione tra Russia e Ucraina sono solo indiretta, ma in realtà non è così ...

Una volta nel maggio di quest'anno ha iniziato il boom compagnia aerea reale comunicazione tra le città russe e la penisola di Crimea, molti prevedevano un vero successo, ma in realtà imposto a un vettore aereo sanzioni "Dobrolet" L'UE e gli Stati Uniti hanno portato alla cessazione delle sue attività, e il servizio aereo molto tra la Crimea ei paesi europei arrestato a causa di non riconoscimento della transizione di Crimea nella Federazione Russa. Tutto questo molto indebolito la posizione della Russia nel settore dell'aviazione civile, dimostrando chiaramente i luoghi più vulnerabili.

Può sembrare che le sanzioni UE davvero migliorato solo aereo nazionale, come attualmente già gestisce creazione del primo nuovi aerei di linea russi e MS-21 che è una conferma meravigliosa, ma ancora una volta, dato il fatto che, a causa delle sanzioni, molte compagnie aeree stanno perdendo milioni di rubli russi a causa del declino della sua traffico passeggeri, il vantaggio di questo modo non può essere nominato.

Come accennato in precedenza, la compagnia aerea "Aeroflot" ha cercato di risolvere la situazione in qualche modo, offrendo a fare voli a Kharkov e Dnepropetrovsk, ma ottenere un rifiuto iniziale di questo è probabile che ritardare l'esecuzione dei voli per queste città da almeno sei mesi. Vale la pena notare che la compagnia aerea "Aeroflot" e ha i suoi interessi in questa cooperazione - in particolare i costi di manutenzione di aeromobili sono in aumento, e non vi è alcun profitto in questo, che è chiaramente economicamente svantaggioso.

E 'una cosa positiva può essere chiamato nella transizione allo sfruttamento dei motori degli aerei russi in Russia e per quale somma a beneficio, anche se questo processo ha richiesto tempo e costi aggiuntivi. Attualmente l'installazione dei propri motori può ridurre significativamente il costo di produzione interna di aeromobili ed elicotteri, ed è un netto vantaggio.

Cooperazione reciprocamente vantaggiosa nel settore dell'aviazione. Vie d'uscita dalla situazione attuale

Come è noto, il conflitto tra i due paesi non può essere sempre, e ora c'è un graduale indebolimento esso. E che una via d'uscita, e quali prospettive può essere aperta per i due paesi nel caso di ripristino di normali relazioni nel settore dell'aviazione?

  • Co-capacità passeggeri aviak4ompaniyami e aeroporti in entrambi i paesi;
  • Firma dei contratti di mutuo beneficio per la fornitura di apparecchiature della navigazione e attrezzature aeromobili;
  • L'emergere di nuovi focolai di investire nel settore dell'aviazione;
  • Miglioramento dei servizi;
  • Creazione di progetti comuni nel settore dell'aviazione.

Al momento, queste prospettive sono di primaria importanza e importante per entrambi i paesi, inoltre, sono molto rapidamente fattibile - il termine per la loro attuazione non dovrebbe superare 1.5 anni, ma questo sarà possibile solo se la polvere si deposita controversie politica.

Qual è la via d'uscita c'è? Nonostante il fatto che l'Ucraina sta facendo il massimo per tornare penisola di Crimea nella composizione del suo paese, l'opzione più promettente sarebbe il lancio del trasporto aereo comune tra i due paesi. Attualmente, almeno tre linee aeree russi cercano l'inizio di questo dialogo, tuttavia, la parte di Ucraina vi è una mancanza di interesse.

Qualunque cosa fosse, si prevede che i primi passi per la cooperazione nel settore dell'aviazione tra la Russia e l'Ucraina saranno presto fatti che non la metà del prossimo anno.

Kostyuchenko Yuri appositamente per Avia.Pro

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra