Khalkhin Gol. 1939g. Guerra.
dell'aviazione militare
Falcons Khalkhin Gol. 1939g. Guerra.

Falcons Khalkhin Gol. 1939g. Guerra.

All'inizio di 1939, una serie di scontri armati ha avuto luogo al confine tra la Repubblica Popolare Mongola e lo stato di Manzhou-Go, che faceva parte della sfera d'influenza del Giappone. Poiché, in base all'accordo 1936, la protezione dei territori mongoli fu assegnata a parti dell'Armata Rossa, ben presto questi scontri si trasformarono in un grande conflitto sovietico-giapponese, che nella storiografia russa viene solitamente chiamato "combattimento sul Khalkhin Gol" (dopo il nome del fiume di confine). I combattimenti hanno avuto luogo da aprile a settembre 1939 e si sono conclusi con la vittoria completa dell'Armata Rossa. Durante il conflitto, entrambe le parti hanno utilizzato attivamente vari equipaggiamenti militari, tra cui l'Air Force, le cui azioni saranno discusse in questo articolo.

Highlights della guerra aerea

Il primo combattimento aereo hanno dimostrato la superiorità del velivolo giapponese. Il Soviet Air Force ha subito pesanti perdite. Nel combattimento aereo 27 e 28 maggio 22-15 IAP perso aerei. I giapponesi, a sua volta, ha perso una sola macchina. Questa situazione è seriamente preoccupata per la dirigenza sovietica. Fallimento della nostra Aeronautica in Mongolia essere dovuto al fatto che i giapponesi hanno avuto un notevole superiorità tecnica, ma in termini di preparazione dei piloti sovietici concedere la giapponese. Questo problema è risolto dal comando dell'aggiornamento materiale Armata Rossa, zadeystvaniya sperimentato equipaggi di volo, oltre a fornire una superiorità numerica.

I-15bis

I-15bis

29 maggio Mongolia ha inviato un gruppo di piloti, dietro la quale è stata l'esperienza di combattimento aereo in Spagna e sul Lago di Hassan. Comandanti sovietici li considerate non come una serie di reclutamento, ma soprattutto come addestratori di volo. Hanno portato il comandante di corpo Smushkevich Y., che ha preso il comando del gruppo Air Force 1-esercito. Questo evento ha avuto un impatto positivo sullo stato del Soviet Air Force nel conflitto. Nei combattimenti nel mese di giugno 22- 26 nostri piloti abbattuti gli aerei nemici su 50, un equilibrio nel cielo mongolo.

27 giugno, il giapponese Air Force ha effettuato un massiccio attacco sui campi d'aviazione sovietica. Sono riusciti a distruggere aerei 19, limitando la perdita di due bombardieri e tre combattenti. Durante duelli 22-28 giugno perdite giapponesi erano sulle macchine 90, che è un duro colpo per i suoi aerei. L'aereo sovietico Air Force ha perso 36. Stella Rossa assicurato il predominio in aria fino alla fine della guerra, nonostante la fiera opposizione dei giapponesi. superiorità numerica e l'industria aeronautica avanzata ha dato una carta vincente indiscutibile nelle mani del Soviet Air Force. Per mano giapponese con i loro volumi dei maggiori perdite sono state catastrofiche.

E-16

E-16

20 agosto dell'Armata Rossa si trasferì in un attacco su larga scala, che è stata preceduta da un massiccio bombardamento di artiglieria e attacchi aerei. L'operazione ha preso parte 581 aereo. Bombardieri sovietici con copertura combattente fresati posizioni giapponesi, facilitando così il lavoro delle forze di terra attaccanti.

Operazioni di combattimento sono stati sospesi 15 settembre 1939, su richiesta della parte giapponese. La vittoria è stata per l'Unione Sovietica. Nella battaglia l'Unione Sovietica ha perso velivolo 207, Giappone - 162 (figura controversa, a causa della propaganda da entrambe le parti è difficile stabilire dati precisi).

Bomber Sicurezza

Bomber Sicurezza

Descrizione materiale parti in guerra

Materiel aviagruppirovki sovietica all'inizio delle operazioni militari era costituito da combattenti e-15bis E-16, bombardieri SB e attacco P-5.

E 15bis-caccia biplano con carrello fisso, era irrimediabilmente macchina obsoleta che non ha potuto combattere ad armi pari con la più recente aerei giapponesi. A quel tempo, gli era andata bene in Spagna e Cina. I principali vantaggi del velivolo erano buona manovrabilità, stabilità e braccia forti per il tempo (quattro mitragliatrici PV-1 7,62 mm). La macchina è stata installata motore M-25V (750 CV). Oltre cannoni aerei potevano portare bomba armamento (150 kg). Fino alla metà estate e 15bis è stato il combattente principale del Soviet Air Force in Mongolia. Successivamente, è stato sostituito da "Il gabbiano".

P-5

multiuso F-5

E tipo-16 5 (li dotate 70-IAP) era un monoplano caccia ad alta velocità con carrello retrattile. Purtroppo, l'aereo a disposizione non poteva essere utilizzato attivamente alle battaglie aeree a causa del estremo degrado. La loro sostituzione modifica combattente venuto. Dapprima era di tipo E-16 motore 10 M-25V e quattro mitragliatrici ShKAS 7,62 mm. E poi c'era il tipo-16 17, che è stato armato con due ShKAS e due pistole 20 mm ShVAK. In questa modifica, i bracci di amplificazione portano ad un aumento di peso, che ha influenzato negativamente la manovrabilità. non è ben adatto per gli scontri con caccia giapponesi, quindi, utilizzati principalmente come aereo da attacco al suolo. In E-16 motore tipo 18 era nuovo M-62 (800 l. C.).

Modernizzazione e-16 effettuate nel campo. Ad esempio, il tipo di installazione eseguita 10 M-62. Per ridurre il peso del velivolo con un tiro diverse attrezzature secondarie, batterie e bombole. Imposta supporti per le bombe e razzi. C'era uso di missili contro bersagli aerei (group captain Zvonareva 22-IAP).

Massa applicata e-153 «Il gabbiano". E 'stato un biplano con carrello retrattile. Il velivolo, insieme con I-16 era la spina dorsale del velivolo caccia sovietico Air Force del periodo prebellico. Nonostante il fatto che il nuovo jet-15bis eccellente ed è molto inferiore al giapponese Ki-27 su caratteristiche di volo. Tra le carenze Va notato squilibrio waypoint che impedisce avvistamento, e scarsa visibilità nella parte anteriore, che causa la struttura dell'ala superiore.

Bombers parte sovietica è stata rappresentata da aerei SB e TB-3. A questo punto il Consiglio di Sicurezza è diventato obsoleto e non poteva usare il vantaggio in termini di velocità, i nuovi combattenti giapponesi facilmente lo raggiunse. Allo stesso tempo, il bomber caratterizzata da elevata affidabilità e di sopravvivenza. Ben educati hanno mostrato TB-3, durante il conflitto è stato perso solo una macchina.

TB-3

TB-3

Il più grande pericolo per gli aerei sovietici era il combattente giapponese Ki-27 "Nakajima". Era un monoplano interamente metallico con un carrello di atterraggio non retrattile. Ha eccelso tutti i combattenti sovietici in velocità, manovrabilità (era il combattente più manovrabile del suo tempo) e si arrampicava. Allo stesso tempo, il Ki-27 era molto inferiore ai veicoli sovietici in armamento (due mitragliatrici, tipo 89 7,7 mm). Il punto debole era l'affidabilità del design, durante le brusche manovre l'aereo poteva perdere le ali.

Ki-27 «Nakajima"

Ki-27 «Nakajima"

In connessione con la perdita del comando giapponese fu costretto ad utilizzare combattenti obsoleti Ki-10, che piloti sovietici riuscirono senza troppe difficoltà.

Ki-30

Ki-30

I principali bombardieri giapponesi era Ki-30 (bombardiere leggero Esercito Tipo 97). Il vantaggio del velivolo è stata la sua alta velocità (432 km / h), che gli ha permesso (senza bombe) impunito dai combattenti sovietici. Un altro attentatore è stato utilizzato attivamente Ki-21 (Esercito tipo bombardiere pesante 97), il cui vantaggio è stato che stava lavorando ad altezze raggiungere di combattenti sovietici. Il conflitto hanno partecipato anche bombardieri Ki-36, Ki-32 e "Fiat» BR-20, ma il loro uso non è stato diffuso.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra