Crolla l'aviazione commerciale russa
Articoli
Crolla l'aviazione commerciale russa

Crolla l'aviazione commerciale russa

 

L'aviazione commerciale è precipitata in una crisi: la domanda è diminuita, uno dopo l'altro i vettori aerei sono scomparsi dal mercato. Il segmento dei voli per l'ordine non si adatta alla nuova situazione economica.

Il mercato russo dell'aviazione d'affari è sceso più del 4% per l'ultimo anno 30. Ciò è evidente dal numero di persone e aziende che hanno lasciato l'attività, nonché dalla dinamica degli arrivi e delle partenze negli aeroporti. Anche il numero di broker nel mercato russo è diminuito di un terzo.

La bancarotta delle compagnie aeree perseguite e le compagnie aeree charter dell'Europa. Se in precedenza nel terminale "Vnukovo-3», destinato a jet privati, si può sempre vedere tavole 10-15 operatori europei, che si aspettavano un ordine del mercato russo, è ora alla ricerca di una valida opzione per il cliente di trascorrere del tempo. Questa tendenza è una naturale continuazione della crisi di 2014.

 

Caratteristiche dell'organizzazione del mercato aereo privato

 

L'aviazione d'affari è una branca dell'aviazione civile, incentrata su voli aziendali e individuali. In altre parole, le aziende che operano in questo settore sono specializzate nel trasporto di clienti facoltosi da parte di aerei privati. Allo stesso tempo, le spese degli uomini d'affari che viaggiano in questo modo raggiungono centinaia di milioni all'anno per la manutenzione degli aerei.

Tali clienti non hanno bisogno di enormi aerei di linea, quindi i produttori producono serie speciali di velivoli a bassa capacità. Il costo medio di un tallone le esigenze di aviazione d'affari varia da $ 3 milioni a $ 80 milioni Valutazione dei modelli più popolari comprendono :. 10 posti Bombardier Challenger 605 e 15 posti Bombardier Global 6000 (Canada), 13 posti Legacy 600 ( Brasile) e Gulfstream 550 (USA), all'interno del quale possono essere fino a posti 16.

Il mercato russo sta vivendo una fase critica di sviluppo. Imprenditori che si sono alzati in piedi negli 90-ies, trasferiscono incarichi e fortune di gestione ai loro eredi. Nelle condizioni dell'economia sviluppata, non ci sono più prerequisiti per cambiamenti radicali, come prima, e i clienti cominciano a usare gli aerei privati ​​in modo più consapevole. Desideroso di buttare fuori enormi soldi per il vento per mostrare il suo valore, non è più lì.

 

Chi ha rovinato la crisi

 

Nella gestione della compagnia aerea vi è stato un netto cambiamento nelle opinioni. Il mercato è stato abbandonato dai proprietari di aeromobili, che per gli acquisti hanno attratto attivamente finanziamenti da parte di terzi - prestiti e leasing. Al momento dell'acquisto, il potenziale acquirente aveva solo l'importo iniziale, il resto era coperto dalle banche.

Dopo l'inizio della crisi, le banche europee hanno ridotto notevolmente questi programmi attivi di finanziamento (elicotteri, barche, ecc), e molti mutuatari dovuto vendere con urgenza i piani per riportare il debito o per tornare il tecnico velivolo in banca come garanzia.

Le banche volevano anche separarsi dal bene più rapidamente possibile il prima possibile. Di conseguenza, il mercato formata eccesso di offerta di velivoli secondaria: il prezzo della scheda di risorse con 2014 anni bruscamente ha cominciato a scendere. Per esempio, se Falcon2000 in 2011 è stato acquistato per $ 25 milioni, in 2015 potrebbe vendere solo per $ 11 milioni .. 550 2016 nel Gulfstream, è stato acquistato per $ 53 milioni, e il tutto esaurito in tre mesi a $ 47 milioni.

La dinamica di caduta dei prezzi per alcuni tipi di aerei a lungo raggio era 3-4 milioni di euro per un paio di mesi, come aeromobili di grandi dimensioni perso nel valore di circa $ 300 mila. Per il trimestre.

Il tempo delle schede rimaste sul mercato ha superato i giorni 400. Fino all'anno scorso, l'intervallo di esposizione era più piccolo, da 100 a 200 giorni. C'erano molti aerei di seconda mano e i produttori hanno continuato a fornire non solo nuovi velivoli di modifiche esistenti, ma anche modelli completamente nuovi.

 

Nuovo formato di trasporto aereo

 

Rifiutandosi di possedere un aereo, molti ricchi uomini d'affari non vogliono trasformarsi in una business class e preferiscono noleggiare un jet privato. Sullo sfondo di un declino generale del mercato dell'aviazione d'affari, la domanda di affitto è rimasta a un livello stabile.

Secondo il rapporto dell'agenzia WINGX Advance, in febbraio 2018 in Europa, è stata registrata la crescita dell'aviazione commerciale. Non ci sono tali segnalazioni sul mercato russo.

In totale, i voli dell'aviazione commerciale 57 037 sono stati eseguiti a febbraio, ovvero un aumento del 4,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Le statistiche mostrano una crescita globale sullo sfondo del declino osservato in Russia.

Dal momento che 2014, il mercato interno si è ridotto, e i giocatori più grandi hanno iniziato a scovare quelli piccoli, è arrivata un'era di consolidamento. Ha dato luogo a una forte concorrenza: se le persone precedenti acquistavano voli senza contrattazione, ora i clienti stanno studiando da vicino le offerte disponibili. Già nessuno è sorpreso che il servizio sia sacrificato al prezzo.

 

I clienti facoltosi hanno iniziato a risparmiare

 

Prima della crisi, il cliente poteva rifiutare i pasti a bordo e i servizi di assistenti di volo per risparmiare denaro. Attualmente rimbalzare l'elenco dei servizi è cresciuta notevolmente: nel 2018, l'inquilino è un jet privato pronto a volare alla normale dall'aspetto tallone 15-20 anni. Nel periodo pre-crisi, i clienti russi non consideravano nemmeno gli aeromobili commerciali più vecchi degli anni 5.

Sullo sfondo della lotta generale per il cliente, riducendo il prezzo, si riduce anche la qualità del servizio. Questa è una tendenza pericolosa, perché il prezzo della carta include il costo di manutenzione dell'aeromobile.

Se la tendenza alla riduzione dei costi infinita continua, influenzerà la qualità della manutenzione degli aeromobili e la qualità della formazione dell'equipaggio, che influisce direttamente sulla sicurezza del volo.

Tuttavia, resta la speranza che il consolidamento e il consolidamento continui delle compagnie aeree saranno un processo positivo. Le grandi aziende sono controllate dalle autorità aeronautiche e preferiscono non superare la linea rossa per i profitti immaginari. Alla fine, il mercato dovrebbe equilibrarsi, riducendo i margini dei partecipanti, ma lasciando il margine necessario nel campo dell'affidabilità e della sicurezza.

A causa dell'atteggiamento più duro nei confronti della finanza, gli aerei privati ​​hanno cessato di essere un elemento efficace del business. Per un giorno è impossibile in business class visitare diverse città, tenere negoziati lì e tornare la sera a Mosca. Ma se il cliente vola raramente, meno delle ore 100-150 all'anno, il mantenimento di un aereo privato diventerà piuttosto costoso. È molto più redditizio noleggiare gli aerei.

Il costo delle ore di volo in aeromobili di grandi dimensioni varierà entro 5-6 migliaia di euro, che è pari a 0,9 milioni di euro su base annua. La manutenzione dello stesso velivolo con questo raid costerà 2 di milioni di euro all'anno. È facile calcolare che il prezzo di un'ora di volo in questo caso sarà superiore a 13 migliaia di euro.

Già, possiamo affermare che il cambio di élite cambia in modo significativo la situazione nel mercato dell'aviazione d'affari, richiedendo ai partecipanti di aumentare l'efficienza del fare affari e più creatività nella vendita di servizi.

.
al piano di sopra