L'ultimo volo di "Grach": una tragedia che potrebbe essere evitata
articoli dell'autore
L'ultimo volo di "Grach": una tragedia che potrebbe essere evitata

L'ultimo volo di "Grach": una tragedia che potrebbe essere evitata

 

L'Aeronautica russa è una delle più potenti ed efficaci al mondo, riconosciuta apertamente dalle maggiori potenze mondiali, tra cui Gran Bretagna, India, Cina, Stati Uniti e Giappone. Tuttavia, avvenuta pochi giorni fa, una tragedia nel territorio della provincia siriana di Idlib, che è stato colpito da un aereo da attacco russo Su-25, ci fa pensare al fatto che fino ad oggi, la videoconferenza bisogno di essere ottimizzato, e, questo non vale per le armi utilizzate e tecnologia, ma su come affrontare la questione della strategia, della tattica e della pianificazione nel modo più efficace possibile.

 

Cronaca di tragedia e fatti reali

 

3 febbraio 2018 anni, l'aereo attacco russo Su-25, che era sotto il controllo di un pilota militare Guardia Romano Maggiore Filipov, effettuare missioni di combattimento a fini di ricerca e distruggere le posizioni dei militanti del gruppo terroristico "Dzhebhat en-Nusra", la cui attività è ufficialmente vietata nel territorio della Federazione Russa, venne sotto il fuoco e fu abbattuto.

 

 

Come risultato di cadere nel piano razzo, il pilota ha cercato per quanto possibile prendere l'aeromobile dal camino, tuttavia, è stato costretto per espellere, lasciando era circondata militanti "Dzhebhat al-Nusra."

 

 

Nonostante la superiorità numerica degli islamisti radicali, Roman Filipov unì alla battaglia con i militanti, inizialmente sparando della pistola di servizio, e più tardi si è fatto esplodere con una bomba a mano, che è stato catturato in fotogrammi video footage, condotta da militanti "Dzhebhat al-Nusra."

 

 

Successivamente, nell'area da cui è stato abbattuto l'aereo russo, è stato effettuato un massiccio attacco missilistico, a seguito del quale sono state uccise almeno tre dozzine di terroristi, le attrezzature militari e le comunicazioni sono state distrutte.

 

 

Una tragedia che potrebbe essere evitata

 

Nonostante il fatto che i militanti del gruppo terroristico "Dzhebhat en-Nusra", pubblicato un video della distruzione del velivolo russo, in origine la Federazione Ministero della Difesa russo non ha il coraggio di confermare che sul territorio della Siria, il velivolo russo è stato abbattuto, tuttavia, dopo c'erano le immagini del velivolo si è schiantato e la morte del pilota, il comando militare ancora riconosciuto il fatto della tragedia.

 

 

In seguito è emerso che il pilota romano Filipov ha detto che l'aereo è stato colpito da un razzo, probabilmente da un sistema missilistico antiaereo portatili di origine sconosciuta, la presa in considerazione in precedenza ha fatto un rapporto delle autorità turche che le autorità degli Stati Uniti sono propensi a mettere combattenti come difesa aerea, è logico presumere che il Ministero della Difesa RF abbia almeno fatti non confermati che i terroristi hanno tali armi.

 

 

Sulla base di quanto sopra, si pone la questione perché la zona in cui potenzialmente erano grappoli di gruppi militanti "Dzhebhat en-Nusra", solo un aereo da attacco Su-25 è stato coinvolto, la più che un paio di giorni in precedenza presentati immagini che nei pressi di tale l'aereo ha sparato da un'installazione antiaerea.

Tenuto conto del fatto che l'esercito russo, che è uno dei più potenti del mondo, ci sono diversi mezzi di ricognizione, tra cui i pianeti senza equipaggio e orbitanti sono satelliti militari che possono seguire il movimento del nemico per pochi metri, si pone la questione, perché tutti i possibili mezzi non sono stati utilizzati per ottenere informazioni oggettive sull'area e per evitare anche una piccola probabilità che il volo di Su-25 finisse in tragedia?

 

Congetture e fatti riguardanti l'abbattimento di Su-25

 

Ad oggi, ci sono diverse speculazioni intorno al caso del abbattuto russo Su-25, in particolare, sono le informazioni finora non confermate che l'aereo è stato abbattuto da MANPADS origine americana ( "Stinger"), che potrebbe essere fornito dal militanti Dipartimento della Difesa USA con l'obiettivo di distruggere l'aviazione siriana. Le autorità statunitensi hanno categoricamente negato questa affermazione, tuttavia, come già accennato, alcune settimane prima, le autorità turche hanno accusato il Pentagono di armare i militanti con armi portatili di difesa aerea.

Non è meno preoccupante che il filmato presentato dai militanti stessi mostri i mezzi di telecomunicazione, che, secondo gli esperti, possono indicare il fatto che il comando militare statunitense ha informato i terroristi sui voli dell'aviazione russa.

 

 

Il nostro esercito potrebbe usare l'intelligenza? Usa i mezzi della guerra elettronica? Per i colpi esatti, come è successo dopo la morte del pilota russo, è sicuro farlo? Indubbiamente, tuttavia, per qualche motivo, non poteva, a causa delle circostanze, portare alla morte del pilota russo, in seguito assegnato al titolo di Eroe della Federazione Russa.

Naturalmente, non è possibile prevedere tutte le possibili situazioni, tuttavia, il comando militare del Consiglio dello spazio militare della Federazione Russa dovrebbe pensare a cambiare la sua strategia d'azione, altrimenti in futuro si ripeteranno tragedie come questa.

 

Kostyuchenko Yuriy appositamente per Avia.pro

Su 25 è moralmente obsoleto! 1972 aereo dell'anno. Sì, e l'hanno fatto a Tbilisi. È resistente solo contro pistole antiaeree e pistole per aerei 25-30, ma contro MANPADS, - no. Bruciarono in Afghanistan, in Cecenia, in Georgia e ora in Siria. E dove saranno? Il pilota è un eroe! Ma i padri - i comandanti devono togliere i bulbi e metterli dove crescono le loro gambe

Rook potrebbe salvare installato nella parte posteriore della fusoliera su un cono in fibra di vetro retrattile in fibra di carbonio rivestito con materiale resistente al calore. Il cono crea un sigillo d'aria che agisce sui timoni del missile in avvicinamento dei MANPADS e lo allontana dall'aereo. Allo stesso tempo, salta improvvisamente l'aereo, il che fa perdere momentaneamente il bersaglio alla testa del mirino. Dopo la miss del missile, il cono viene trascinato nella fusoliera dell'aereo.

Qui per i serbatoi per molto tempo c'è "Blind". ATTRACKS striscio, anche T72 può essere protetto. E dotare il Sushka di qualcosa di simile, non di destino? Un vecchio pungiglione o ago che è difficile da ridurre dal percorso? O ancora di nuovo, in russo forse? È ora di eliminare la stringa ...

Ho letto l'articolo e ho presentato l'autore agli anni 18.

Dopotutto, infatti, c'erano gli stormtroopers 3, che fungevano da collegamento.
Sì, ci sono mezzi di ricognizione nella Federazione Russa. Ma dobbiamo dividerli per scopo. Per tipo di intelligenza, ecc.
È impossibile per un satellite mantenere tutti i movimenti delle forze dei terroristi mentre "martellano" per seguire i sottomarini della NATO nel Pacifico.

Bene, tutto quel genere di cose.

pagina

al piano di sopra